Venerdì 09 Dicembre 2016 | 16:26

UN MODENESE METTE IN ALLERTA L'AEROPORTO DI BOLOGNA

Un 40enne modenese scavalca i controlli e raggiunge a piedi l'aereo per Cagliari. Scatta la denuncia e la multa. Ma tanti dubbi sulla sicurezza

UN MODENESE METTE IN ALLERTA L'AEROPORTO DI BOLOGNA

Un modenese di 40 anni, residente a Castelfranco Emilia, ha messo in subbuglio l'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna: è accaduto nel pomeriggio di martedì 20 settembre. L'uomo doveva assolutamente prendere l'aereo con destinazione Cagliari, dove a bordo lo attendeva già la fidanzata, ma si è presentato in ritardo all'imbarco, lo ha trovato già chiuso. A quel punto ha deciso di agire contro le regole: ha imboccato l'uscita di emergenza tra i gate 5 e 6, nonostante fosse esposto un chiaro segnale di divieto, ha sceso le scale, ha raggiunto la pista dove si trovava l'aereo in attesa di partire, è salito a bordo e - come se niente fosse - si è seduto al posto prenotato, proprio di fianco alla fidanzata. Solo a quel punto, le hostess si sono accorte del passeggero che non era nella lista definitiva. Lo hanno costretto a scendere e lo hanno accompagnato al posto di polizia: il 40enne di Castelfranco è stato denunciato e multato di 2000 euro per violazione dell’ordinanza della direzione aeroportuale Emilia-Romagna e del codice della navigazione. Il passeggero, comunque innocuo, che voleva fare il furbo se l'è cavata tutto sommato con poco, mentre la pessima figura sulla scarsa sicurezza dell'aeroporto di Bologna è stata colossale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche