Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:10

CONFERMATO IL CASO DI DENGUE A MODENA

Le analisi confermano la presenza del virus. Continuano i trattamenti contro la zanzara tigre nell’area tra le vie Della Cella, Bellinzona, Briani, Cappelli e Vignolese

CONFERMATO IL CASO DI DENGUE A MODENA

Il caso sospetto, segnalato ieri, di virus dengue a Modena è stato confermato. Gli esami di laboratorio effettuati nelle ultime ore hanno dato esito positivo, la malattia infettiva causata dalla puntura della cosiddetta zanzara tigre ha colpito anche in città e, dunque, sono proseguite già in mattinata le procedure previste dal Piano di sorveglianza predisposto dalla Regione. Dopo un primo intervento di disinfestazione nella notte, i lavori sono proseguiti questa mattina, con un trattamento larvicida sulla tombinatura pubblica della zona, ma anche nelle abitazioni private per rimuovere eventuali focolai di larve nelle aree cortilive. Per le prossime due notti, poi, sono previsti altri trattamenti adulticidi. Le aree interessate sono quelle di via Della Cella, dal civico 55 al 104, via Bellinzona, dal civico 1 al 78, via Briani, dal 9 al 30, via Cappelli, dal numero 4 al 10 e via Vignolese dal 108 al 194.
In casi di questo tipo, poi, vengono indicate anche misure precauzionali che gli abitanti della zona sono invitati a rispettare: chiudere le finestre, evitare l'utilizzo di condizionatori d'aria durante le ore notturne di disinfestazione, tenere al riparo in ambienti chiusi gli animali domestici e proteggere con teli di plastica i relativi ricoveri e suppellettili che stanno all'aperto. Inoltre è consigliabile una protezione ermetica anche di frutta e verdura per prevenire ogni rischio di contagio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche