Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:49

CASTELVETRO: IL PIRATA DELLA STRADA SI E’ COSTITUITO

E’ un 25enne residente in provincia: ai Carabinieri ha spiegato di non essersi accorto di nulla. L’investito, un 36enne marocchino, è morto. Il giovane è stato denunciato per omicidio colposo e omissione di soccorso

CASTELVETRO: IL PIRATA DELLA STRADA SI E’ COSTITUITO

Si è costituito ai Carabinieri l’automobilista che nella notte fra venerdì e sabato, a Solignano di Castelvetro, ha investito e ucciso Youssef Intissar, 36enne marocchino, senza fermarsi a prestare soccorso. Si tratta di un 25enne residente in provincia di Modena: ai militari dell’Arma si è presentato accompagnato dal suo avvocato. Nel corso dell’interrogatorio ha spiegato di non essersi accorto di nulla, quella notte, e di aver realizzato cosa era accaduto solo nei giorni successivi, apprendendo la notizia dell’investimento dalla stampa e ricostruendo il suo passaggio sulla Statale proprio nell’orario dell’incidente, intorno alle 4 del mattino. Il racconto viene ritenuto plausibile dai carabinieri. La Ford Fiesta bianca del giovane non presenta segni evidenti dell’impatto e si ipotizza che la vittima, investita, morta sul colpo e abbandonata sul lato della strada, fosse in stato di ebbrezza. Il 25enne è stato comunque denunciato all’autorità giudiziaria per omicidio colposo e omissione di soccorso. Sul caso il pm Enrico Stefani della Procura di Modena ha aperto un’indagine.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche