Lunedì 05 Dicembre 2016 | 09:29

NOTTE DI SANGUE NELLA PROVINCIA DI MODENA: A PERDERE LA VITA UN MOTOCICLISTA E UN PEDONE

Tragica sorte per un uomo di 50 anni in sella alla sua moto, deceduto in seguito allo scontro con un'auto a Campogalliano. A Solignano, un 36enne è stato investito da un'auto pirata.

NOTTE DI SANGUE NELLE PROVINCE MODENESI, A PERDERE LA VITA UN MOTOCICLISTA E UN PEDONE

Notte di sangue sulle strade della nostra provincia.  Due incidenti mortali si sono verificati nella notte tra il 26 e 27 agosto. Il primo è avvenuto ieri alle 22.15 sulla strada provinciale 13 di Campogalliano, all'incrocio tra le vie Fornaci e via Per Reggio, a perdere la vita un motociclista di 50 anni. L'uomo in sella al suo scooter stava rientrando a casa quando giunto nei pressi dell'incrocio si è scontrato con una Bmw, con a bordo una coppia, che si è immessa sulla strada in direzione Carpi senza accorgersi della presenza del ciclomotore. Inevitabile e violentissimo l'impatto che ha sbalzato i due mezzi a decine di metri di distanza. Per il Centauro purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Stessa tragica sorte per un pedone di 36 anni, Josef Intisar, originario del Marocco, investito da un auto pirata ancora non identificata, intorno alle 4 a Solignano di Castelvetro. Il giovane è stato trovato senza vita sul ciglio della strada, ma un testimone e le telecamere presenti lungo la strada pare abbiano dato elementi utili alle indagini. I carabinieri stanno infatti cercando di rintracciare il pirata della strada che non si è fermato a prestare soccorso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche