Giovedì 08 Dicembre 2016 | 01:05

TRAGEDIA A SOLIERA, 53ENNE MUORE PER LE PUNTURE DI VESPE

Un giardiniere di Soliera è morto per choc anafilattico in seguito alle punture di tre vespe. Nonostante i soccorsi per lui non c'è stato nulla da fare

TRAGEDIA A SOLIERA, 53ENNE MUORE PER LE PUNTURE DI VESPE

Tragedia nel pomeriggio di ieri 26 agosto nei pressi del ristorante Laghi Arcobaleno di Limidi. Un giardiniere di 53 anni, Gualtieri Mesini, è morto per choc anafilattico in seguito a tre punture di vespe. L'uomo stava potando alcune siepi quando accidentalmente ha urtato un nido di vespe ed è stato punto. Mesini ha iniziato a tremare e ha chiesto ad un suo collega presente in quel momento di essere trasportato in ospedale, quest'ultimo ha immediatamente chiamato i soccorsi che, giunti sul posto hanno tentato invano di rianimare l'uomo ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche