Domenica 11 Dicembre 2016 | 14:48

SASSUOLO: MAROCCHINO DISTRUGGE TAVOLINI DI UN BAR E AGGREDISCE AGENTI

Notte movimentata in piazza Garibaldi. Un marocchino di 47 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e lesioni personali

SASSUOLO: MAROCCHINO DISTRUGGE TAVOLINI DI UN BAR E AGGREDISCE AGENTI

Notte movimentata in centro a Sassuolo. Un marocchino di 47 anni (N.F. le sue iniziali) è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e lesioni personali.

All’1:30 di notte del 22 agosto al commissariato è arrivata una segnalazione di un uomo che stava distruggendo i tavolini del bar Polle in piazza Garibaldi a Sassuolo. Arrivati sul posto gli agenti hanno cercato di fermare l’uomo che però è riuscito a scappare per le vie del centro del paese. A quel punto i poliziotti hanno chiesto l’ausilio degli agenti della Polizia Municipale. Ne è nato così un inseguimento. Il marocchino vistosi accerchiato si è scagliato contro gli agenti e ha sferrato loro pugni e calci: in tre sono infatti dovuti ricorrere alle cure mediche con una prognosi di 6 giorni. Dopo la colluttazione le forze dell’ordine hanno avuto la meglio sul 47enne che, a seguito di ulteriori accertamenti in commissariato, è risultato avere diversi alias, una condanna per violenza nei confronti di un connazionale. Lo straniero è stato condannato a 10 mesi di reclusione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche