Sabato 10 Dicembre 2016 | 09:48

BLITZ ANTIDEGRADO: DENUNCIATO UN CLANDESTINO PER INVASIONE DI EDIFICIO

L'uomo proveniente dal Senegal e clandestino sul territorio italiano, dopo aver forzato la porta di ingresso di un edificio in via nonantolana ha cambiato la serratura occupando lo stabile abusivamente

BLITZ ANTIDEGRADO: DENUNCIATO UN CLANDESTINO PER INVASIONE DI EDIFICIO

Non solo si era introdotto abusivamente in un edificio forzando la serratura della porta d’ingresso, ma addirittura l’aveva sostituita con una nuova di cui aveva le chiavi, come se si trattasse della sua abitazione.

L’edificio in questione, di proprietà del Comune, è situato al civico 1010 di via Nonantolana ed è destinato a diventare la nuova sede del Servizio Dipendenze Patologiche, in virtù della convenzione sottoscritta da Comune e Azienda Usl. Proprio in questi giorni i tecnici incaricati dall’Ausl stanno effettuando gli studi geologici preliminari all’avvio del cantiere previsto entro l’anno.

Nella mattinata di mercoledì 27 luglio, gli agenti del Polizia municipale di Modena del Nucleo problematiche del territorio hanno sorpreso un giovane straniero all’interno dell’edificio, dove aveva sistemato oggetti personali e un giaciglio. Accompagnato al Comando di via Galilei per accertamenti, l’uomo, proveniente dal Senegal, è stato denunciato per invasione di edificio e in quanto clandestino sul territorio italiano. L’Azienda Usl ha invece già provveduto a chiudere con catenacci l’accesso all’immobile che continuerà a essere oggetto d’attenzione da parte della Municipale come, per altro, l’intera zona, nell’ambito dei controlli per prevenire e contrastare forme di degrado.

La scorsa settimana, infatti gli agenti del Nucleo problematiche del territorio  avevano effettuato lo sgombero di un altro edificio, questa volta privato, sempre situato su via Nonantolana, a ridosso del cavalcavia della tangenziale.

A denunciare l’occupazione abusiva di una parte dell’immobile e dell’area di pertinenza era stata la stessa proprietà che ancora utilizza come magazzino un edificio adiacente. Poco dopo la denuncia, è scattato il blitz della Municipale durante cui gli agenti del Nucleo hanno trovato chiare tracce della presenza di abusivi: oltre a oggetti personali e a tre giacigli ricavati con pallet, tappeti e stracci, questi avevano portato addirittura una roulotte che è stata ugualmente sgomberata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche