Lunedì 05 Dicembre 2016 | 21:39

PICCHIAVA MOGLIE E FIGLIA: PADRE ALLONTANATO DA CASA

Divieto di avvicinamento per un 40enne residente a Modena: beveva e usava violenza sulla consorte e la figlia 16enne. Decisiva la denuncia delle vittime

PICCHIAVA MOGLIE E FIGLIA: PADRE ALLONTANATO DA CASA

Beveva e, ubriaco, picchiava la moglie e la figlia 16enne: ora non potrà avvicinarsi a meno di 50 metri da casa. Dopo l’ennesimo episodio, l’uomo, un 40enne italiano residente a Modena, si è visto intimare l’allontanamento dall’abitazione famigliare dagli agenti della Polizia, che hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare disposta dal Gip Paola Losavio: il quarantenne risulta indagato per maltrattamenti in famiglia e lesioni, con l’aggravante di essersela presa con un soggetto minorenne. Nell’ultimo anno e mezzo più volte la consorte e la figlia dell’uomo avevano chiamato il 113 chiedendo aiuto. Le violenze erano connesse all’uso smodato di alcol: la Polizia ha documentato un evidente stato di alterazione pisco-fisica nell’uomo, che ha un lavoro e che è padre anche di un figlio maschio, pure lui minorenne. Una vicenda di tensioni in famiglia che fa il paio con quella raccontata proprio ieri dai Carabinieri, che a Sassuolo hanno denunciato a piede libero un 51enne che aveva picchiato la moglie, procurandole diverse ferite. Casi che,  come ci dice anche la cronaca nazionale di questi giorni, confermano drammaticamente quanto sia ancora diffuso, nell’Italia del 2016, il fenomeno della violenza sulle donne.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche