Sabato 10 Dicembre 2016 | 13:44

OPERAZIONE BARQUEIRO: 6 ARRESTI E BENI SEQUESTRATI PER 11 MILIONI

L'operazione coordinata dalla Procura di Modena e svolta dalla Guardia di Finanza ha colpito gli appartenenti ad un'associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, al riciclaggio internazionale e a gravi reati economici di varia natura

OPERAZIONE BARQUEIRO: 6 ARRESTI E BENI SEQUESTRATI PER  11 MILIONI

Un’operazione coordinata della Procura di Modena e svolta dalla guardia di Finanza ha portato all'esecuzione di 6 provvedimenti cautelari personali e al sequestro di beni per oltre 11 milioni di euro in Italia e all'estero. Ad essere colpiti, gli appartenenti ad un'associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, al riciclaggio internazionale e a gravi reati economici di varia natura. L’operazione, chiamata Barqueiro che in portoghese significa traghettatore, ha toccato in particolare un cittadino italiano individuato e arrestato in Albania e un professionista reggiano, un colletto bianco al quale professionisti e imprenditori di società fallimentari, alcune delle quali radicate presso la Procura di Modena, si rivolgevano per perfezionare fittizie delocalizzazioni di società all'estero atte a eludere la normativa fallimentare e ad ottenere poi il rientro in Italia di somme legate a fatturazioni inesistenti.

Un anno di lavoro investigativo coordinato dal procuratore capo Lucia Musti che ha voluto evidenziare la complessità dell'indagine legata a reati gravissimi di natura economica che riconducono tutti a una vera e propria holding del crimine.

L’operazione ha portato anche al sequestro, in Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, di beni per 11 milioni di euro tra i quali locali di ristorazione, bar, un complesso alberghiero, e a diverse perquisizioni nella provincia di Modena e in tutto il territorio regionale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche