Domenica 04 Dicembre 2016 | 23:21

ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA' ? ANCHE DA PARTE DEL SINDACO

Pochi minuti dopo la retrocessione del Modena, il sindaco scrive una mail invitando Caliendo alla chiarezza sul futuro. Ma dimentica i 610 mila euro della rata del mutuo per il Braglia

ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA' ? ANCHE DA PARTE DEL SINDACO

E dopo gli arbitri, ci si mette anche il sindaco. Ieri sera Muzzarelli si e' piazzato davanti alla tv a guardare Novara-Modena, un po' ha tifato e un po' ha gufato, poi - a retrocessione avvenuta - ha acceso il computer e alle 23,06 ha inviato alla stampa una mail dal titolo "Ora chiarezza sul futuro". Una mail assolutamente fuori luogo: sette parole di lacrime appena ("Una pagina tristissima per lo sport modenese") e subito il siluro a Caliendo, chiedendo :un'assunzione di responsabilità della presidenza del Modena e chiarezza sul futuro", scrive Muzzarelli. Che poi ricorda gli investimenti fatti dal Comune per offrire a Modena e al Modena F.C. un impianto all'altezza, il nuovo terreno del Braglia, l'illuminazione, il riscaldamento e i parametri Uefa vari ed eventuali. Il sindaco dimentica pero' un particolare non trascurabile, un particolare da 610.000 euro: e' la cifra che ogni anno il Modena F.C. deve pagare al Comune come rata del mutuo per la gestione complessiva del Braglia. Caso unico in Italia, forse al mondo: una società sportiva che paga il mutuo per una struttura di cui non e' proprietaria, visto che il Braglia e' di proprietà del Comune di Modena. E' come se ognuno di noi dovesse pagare il mutuo di una casa non di proprietà, ma in affitto! E quei 610.000 euro annui sono una pesante spada di Damocle per Caliendo, ma anche per altri potenziali investitori che volessero entrare nel Modena F.C.. Non dimentichi, il signor sindaco, di scriverlo nella sua prossima mail e di dirlo nei suoi prossimi incontri "carbonari" con i suoi amici imprenditori. E magari cancellare o rinegoziare questa odiosa e iniqua "tassa del Braglia". Questa si che sarebbe un'assunzione di responsabilità, finalmente, anche da parte del Comune e del sindaco. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche