Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:03

IL CAGLIARI BEFFA IL MODENA NEL RECUPERO: ESONERATO CRESPO

Rocambolesca sconfitta dei canarini, in vantaggio sui sardi fino al 90 esimo. Nei minuti di recupero gli ospiti ribaltano il risultato con le reti di Farias e Sau. Per il Modena la marcatura è di Belingheri.

IL CAGLIARI BEFFA IL MODENA NEL RECUPERO: 2-1 AL BRAGLIA

Aggiornamento: Circa un'ora dopo il termine dell'incredibile sconfitta casalinga del Modena con il Cagliari, la società canarina ha deciso di esonerare Hernàn Crespo. "Abbiamo deciso di cambiare, perché dobbiamo fare qualcosa. Per me oggi questo esonero è come una sconfitta - spiega il Ds Taibi in diretta su Tv Qui - Una squadra che al 93esimo vince 1 a 0 non può perdere al 95esimo per 2 a 1. Dobbiamo capire il perché di queste amnesie accadute troppe volte e per questo abbiamo fatto la scelta di cambiare. Per salvarci dobbiamo cominciare a correre".

La partita:

Finisce con una beffa la sfida tra al Braglia tra Modena e Cagliari. I sardi arrivano al match sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria nell’ultima giornata di campionato, mentre l’umore è opposto per i padroni di casa reduci dal pesante ko contro il Como fanalino di coda. Al via qualche novità nella formazione canarina: Crespo schiera Luppi accanto a Stanco, quindi Granoche si accomoda in panchina. Nel primo tempo gli ospiti spingono, ma il Modena ha una grande occasione. Sul rinvio errato del portiere sardo, Popescu serve subito Luppi che si vede però respingere la conclusione da Storari. Nella ripresa la squadra di casa rimane in 10 per il rosso a Giorico, ma la formazione di crespo reagisce e sfiora il gol con Stanco su colpo di testa, dopo un cross perfetto di Gozzi sul primo palo. La gioia della marcatura viene però spenta da un super intervento di Storari che manda la palla in angolo. Nonostante l’inferiorità numerica però i canarini passano in vantaggio. Errore della difesa del Cagliari con Rubin che arriva da solo sul fondo, cross al centro per Belingheri che di piatto batte l’ex portiere della Juventus. Quando la partita sembra finita ecco arrivare il temporale sul Braglia. Nel secondo dei cinque minuti di recupero, Deiola serve in profondità Giannetti, cross basso per Farias che da pochi passi non sbaglia e realizza il pareggia. Dopo l’uno a uno, il Cagliari ci crede e nell’ultima azione ribalta addirittura il risultato. Farias spinge sulla sinistra, cross basso per Sau che infila la porta di Manfredini beffando ingiustamente il Modena, che fino al 90esimo aveva assaporato il gusto della vittoria. Incredibile al Braglia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche