Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:08

INTERDITTIVA ANTIMAFIA ALLA MARIGLIANO GAS DI CONCORDIA

Cpl Concordia: mentre la cooperativa continua a sollecitare la riammissione alla white list, ad una società del gruppo la Mariagliano viene emessa l'interdittiva antimafia . Lo ha disposto la Prefettura di Modena

INTERDITTIVA ANTIMAFIA ALLA MARIGLIANO GAS DI CONCORDIA

Gestione straordinaria per la Marigliano Gas srl, società del gruppo CPL Concordia. Lo hanno disposto la prefettura di Modena e l'Autorità nazionale anticorruzione che nei confronti della società, con sede a Concordia, hanno emesso una misura interdittiva antimafia. Un provvedimento che riguarda la sospensione dei contratti pubblici che sono in corso di esecuzione e la sospensione dei titolari dalla gestione dell'impresa. Contestualmente sono stati nominati 3 commissari gli stessi che si occupano della gestione della Cpl concordia e cpl distribuzione. Dalla prefettura fanno sapere che ai commissari sono stati attribuiti tutti i poteri e le funzioni degli organi di amministrazione dell'impresa per garantire lo prosecuzione del servizio. La misura, emessa lo scorso 3 settembre, è arrivata al termine di una complessa indagine, spiegano dalla prefettura, che ha voluto salvaguardare la “situazione economica e il livello occupazionale”. La Marigliano gas srl, costituita nel 2002, è titolare della concessione per la realizzazione e la gestione della rete di distribuzione di gas metano nel comune di Marigliano (NA). La rete costruita è entrata in servizio nell’anno 2004 e, ad oggi, sono già alcune migliaia le famiglie che utilizzano il metano per cucinare e per riscaldare l’abitazione. Intanto la procura di Modena fa sapere che domani il giudice depositerà la memoria sul caso cpl e, di conseguenza sarà fissata l'udienza preliminare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche