Sabato 10 Dicembre 2016 | 00:07

UNA 24ENNE: IO, STUPRATA DAL BRANCO. SI INDAGA

La Polizia sta verificando il racconto della giovane

UNA 24ENNE: IO, STUPRATA DAL BRANCO. SI INDAGA

Una denuncia per stupro. Sulla quale pesano però ancora tanti interrogativi. Una presunta violenza sessuale di gruppo dai contorni, tuttavia incerti. Una vicenda ancora tutta da chiarire quella della ragazza 24enne ferrarese che sabato mattina si è rivolta alla Polizia riferendo di essere stata violentata da 4 ragazzi, dopo una serata passata al Frozen, locale notturno di via Contrada. Le forze dell’ordine indagano, analizzano, verificano ogni dettaglio del racconto fornito dalla giovane. Una versione che – stando a quanto filtra dagli stessi inquirenti – sarebbe inquinata da diverse lacune.
Secondo quanto da lei stesso dichiarato, la giovane, venerdì sera, sarebbe venuta a Modena insieme ai suoi amici di Ferrara per passare la serata al Frozen. Tra i membri della compagnia, però, ad un certo punto sarebbe sorto un litigio e la 24enne si sarebbe allontanata dal gruppo uscendo dal locale. La ragazza, stando al suo stesso racconto, era ubriaca. E, una volta fuori dalla discoteca, si sarebbe imbattuta in quattro ragazzi di origine nordafricana, che non conosceva, e che l’avrebbero caricata sulla loro auto. Invece di riaccompagnarla a casa nella pur lontana Ferrara, i quattro avrebbero portato la giovane in un parco di Modena. Ed è qui che sarebbe avvenuto lo stupro di gruppo. E’ stata la ragazza a chiamare il mattino dopo la Polizia per denunciare il fatto.
Agli agenti della Volante la 24enne ha mostrato evidenti segni di percosse, graffi e lividi, ma la giovane non si è recata al Pronto soccorso per farsi medicare. Manca, insomma, un referto medico che certifichi l’avvenuta violenza. Ed è questo uno degli elementi che gli inquirenti dovranno ora verificare. Così come dalla Questura non si conferma né si smentisce che la giovane fosse ubriaca al momento del fatto. Prima del presunto stupro, tra l’altro, un auto con a bordo la stessa presunta vittima e altri 4 giovani era stata fermata dalle forze dell’ordine per un controllo di routine dal quale non era emerso nulla di irregolare. Nei prossimi giorni gli inquirenti ascolteranno nuovamente i protagonisti della vicenda, per chiarire cosa sia effettivamente successo in quella comunque sciagurata notte di venerdì. I presunti aggressori sono stati al momento solo identificati, ma non denunciati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche