Venerdì 09 Dicembre 2016 | 12:31

CARPI, ECCEZIONALE INTERVENTO PER ASPORTARE UN TUMORE

La paziente, una donna di 80 anni, sta bene

CARPI, ECCEZIONALE INTERVENTO PER ASPORTARE UN TUMORE

Un eccezionale intervento è stato eseguito nei giorni scorsi dall’equipe dell’Unità Operativa di Endoscopia Digestiva dell’Ospedale di Carpi, diretta dal dottor Mauro Manno. E’ stato asportato per via endoscopica, quindi senza incisioni chirurgiche, un tumore dello stomaco di dieci centimetri di diametro. L’intervento è stato effettuato, per la prima volta in Europa, utilizzando un’innovativa apparecchiatura recentemente donata al Ramazzini. L’intervento, durato circa quattro ore, si è svolto senza complicanze e il tumore è stato asportato completamente. La paziente, una donna di 80 anni residente in provincia di Modena, è in buone condizioni ed è stata dimessa.
“L’intervento è stato effettuato utilizzando l’idrodissettore, una speciale macchina che permette di intervenire sulla mucosa e asportare i tumori con maggiore facilità, evitando al paziente un’operazione chirurgica tradizionale e quindi tutte le possibili complicanze – spiega il dottor Manno. In questo caso l’eccezionalità dell’intervento è dovuta alle dimensioni e alla localizzazione della massa tumorale, ma già da molti anni gli interventi mininvasivi vengono effettuati per tumori allo stadio precoce e polipi. La speciale macchina utilizzata, unica in provincia di Modena, migliora notevolmente gli aspetti della sicurezza e riduce la durata dell’intervento.”
La Direzione dell’Azienda USL ringrazia il benefattore, che vuole restare anonimo, per la donazione dell’attrezzatura del valore di 50mila euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche