Lunedì 05 Dicembre 2016 | 21:38

Maturita’ 2015. Le novità delle prove

La seconda prova d’esame differente a seconda degli istituti

Maturita’ 2015. Le novità delle prove

Sono circa 1 milione gli studenti che quest’anno affronteranno il nuovo esame di stato. E tra questi anche i nuovi indirizzi nati dalla Riforma Gelmini. La prima prova scritta, quella di italiano, è in calendario per mercoledì 17 giugno resta uguale per tutti. La seconda prova invece, in programma per il giorno seguente, sarà variabile a seconda dell’istituto scolastico. Per il Liceo linguistico quest’anno per la prima volta, la lingua con la quale gli studenti dovranno confrontarsi verrà scelta dal Miur. Mentre per i nuovi indirizzi come il Liceo musicale e coreutico la seconda prova consisterà, per la sezione musicale in Teoria, analisi e composizione della musica, mentre per la sezione coreutica in una prova di ballo, mostrando alla commissione passi di adagio, piccoli, medi e grandi sbalzi. Come comunicato dal Ministero dell'Istruzione, per la terza prova, anch’essa differente in base alla scuola, la commissione d'esame considera ai fini dell'accertamento delle competenze e delle conoscenze , anche le eventuali esperienze condotte in alternanza alla scuola.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche