Lunedì 05 Dicembre 2016 | 05:27

Omicidio di Bomporto, i funerali delle due vittime

Quasi 200 persone in chiesa

Omicidio di Bomporto, i funerali delle due vittime

Quasi 200 persone hanno partecipato, questa mattina, ai funerali di Francesca Marchi e Rina Tabarroni, le due donne uccise tra il 16 e il 17 maggio scorsi da Francesco Grieco, marito dell’una e genero dell’altra. Le esequie si sono celebrate nella chiesa di San Michele, a Solara di Bomporto, non lontano dalla casa di Gorghetto, dove si è consumato il duplice omicidio. Una cerimonia breve, quella officiata dal parroco Don Fabian, che nella sua omelia ha citato San Paolo: “Nulla può separarci dall’amore di Dio, le porte del Paradiso si sono spalancate per accogliere Francesca e Rina”, ha detto il sacerdote che non ha invece fatto nessun riferimento all’assassino confesso. Presenti in chiesa Franco Marchi, fratello e figlio delle vittime, parenti, amici e compaesani, e anche i sindaci di Bomporto e Carpi, Alberto Borghi e Alberto Bellelli. Intorno a mezzogiorno, sotto una fitta pioggia, le bare delle donne si sono avviate verso il cimitero del paese per la tumulazione. Intanto, Francesco Grieco resta in carcere: la famiglia della moglie ha annunciato che si costituirà parte civile nel processo che lo vedrà imputato per l’omicidio della consorte e della suocera.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche