Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:52

Muzzarelli scrive alla FIGC: contributi per gli stadi

Le istituzioni del calcio aiutino “con contributi straordinari” i Comuni che devono intervenire sugli stadi

Muzzarelli scrive alla FIGC: contributi per gli stadi

Le istituzioni del calcio aiutino i Comuni nel sostenere le spese di ammodernamento degli stadi. Lo chiede a gran voce il sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli, che ha scritto una lettera al presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio nella quale invoca “contributi straordinari”, coinvolgendo anche il Coni e il Dipartimento per lo sport del Governo. Per lo stadio Braglia, a fronte di alcuni problemi strutturali, il Comune di Modena ha programmato, al termine di questa stagione, interventi per 550mila euro, tra opere infrastrutturali e rifacimento completo del campo da gioco, che sarà in misto erba naturale e sintetica. “Lavori – sottolinea Muzzarelli – cui siamo di fatto obbligati per adeguare l’impianto, che ha già la licenza Uefa, alle prescrizioni del calcio professionistico di serie A e B. Siamo così costretti ad assumerci tutte le responsabilità e i rischi – attacca il sindaco – e questo non è più possibile”. “Viste anche le difficoltà economica delle casse comunali – rimarca ancora Muzzarelli –, il Braglia è diventato oggi più un problema economico-gestionale che un’opportunità sportiva e sociale per la comunità modenese”. Di qui l’appello a Tavecchio a non lasciare soli i Comuni e a “sostenere e agevolare in ogni modo possibile il compito degli amministratori locali verso gli stadi”. “Se continuiamo così – conclude il sindaco – tra non molto, la presenza sul territorio del calcio professionistico all’interno di grandi impianti pubblici non sarà più sostenibile da parte dei Comuni”

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche