Sabato 03 Dicembre 2016 | 20:43

Alfa Romeo, il 24 giugno a expo si svelano 3 nuovi modelli

Sono i primi esemplari frutto del progetto di rilancio del marchio

Alfa Romeo, il 24 giugno a expo si svelano 3 nuovi modelli

Segnatevi questa data: 24 giugno 2015. Per quel giorno Sergio Marchionne ha in serbo una grande sorpresa per gli appassionati di Alfa Romeo e per tutto il mercato internazionale dell’auto. Nella cornice dell’Expo universale di Milano, saranno svelati in anteprima mondiale, in un colpo solo, ben tre nuovi modelli del marchio del Biscione: i primi esemplari frutto dell’ambizioso progetto di rilancio di Alfa a cui si sta lavorando in gran segreto da oltre un anno a Modena. Da tempo è in calendario per quel giorno la presentazione della nuova berlina, che dovrebbe chiamarsi Giulia, ma al suo fianco – e questa è la segretissima novità – ci saranno altri due nuovi modelli. Quali – se, per esempio, tra essi c’è l’atteso Suv – non è dato sapere: per ora regna il massimo riserbo. Quel che è certo è che Marchionne vuole stupire il mondo e irrompere con forza sul mercato con il nuovo corso di Alfa Romeo. Un nuovo corso targato Modena: le tre nuove vetture sono infatti state progettate in questi mesi nel capannone della Maserati Corse, in via delle Nazioni.
La scelta del 24 giugno per il debutto mondiale non è affatto casuale: quel giorno cade in fatti il 105esimo anniversario della nascita del celebre marchio automobilistico italiano. Per l’occasione, in casa Fiat Chrysler si sta preparando un mega-evento: nell’area dell’ex stabilimento di Arese, vicino Milano, a due passi dall’area Expo, sarà inaugurato il Museo Alfa Romeo. Intanto, a far impazzire le papille gustative degli alfisti, arrivano le parole di Reid Bigland, il capo del marchio negli Stati Uniti, dove il Biscione vanta molti ammiratori: Bigland ha assicurato che la nuova berlina supererà, in termini di prestazioni, i rivali del segmento, come la Bmw Serie 3, la Mercedes Classe C e l’Audi A4.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche