Lunedì 19 Novembre 2018 | 12:00

L’associazione “Cittadinanza Attiva” di Castelfranco Emilia in visita alla Questura di Modena

Un gruppo di 30 iscritti all’Associazione “Cittadinanza Attiva” di Castelfranco Emilia, nell’ambito di un progetto denominato “Conosciamo le istituzioni”, ha fatto visita alla Questura di Modena. Gli ospiti sono stati accompagnati, dal Dirigente dell’Ufficio Sanitario, dott. Eugenio Di Ninno, insieme a due operatori della Squadra Volante, in un vero e proprio tour all’interno degli Uffici della Questura per conoscere da vicino le varie attività che competono agli operatori della Polizia di Stato. Dopo una visita alla Centrale Operativa, si sono cimentati al fianco della Polizia Scientifica nel rilevamento delle impronte digitali; un passaggio all’Ufficio Passaporti e all’Ufficio Immigrazione, per poi scoprire da vicino funzionamento ed equipaggiamento delle autovetture della Squadra Volante. La visita si è conclusa con un incontro presso la Sala Conferenze, tenuto dal Vice Commissario dott.ssa Elena Mazzeo, Vice Dirigente della Divisione Polizia Anticrimine, e dall’Ispettore Superiore Marco Ferrari, responsabile della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Modena, che hanno affrontato diverse tematiche tra cui la prevenzione dei furti in appartamento, delle truffe, anche on line, ed il corretto e consapevole utilizzo del web e dei social network.

Anche il Questore Santarelli è intervenuto per portare il proprio saluto ai visitatori, entusiasti di aver avuto l’opportunità di conoscere da vicino la Polizia di Stato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche