Lunedì 24 Luglio 2017 | 22:39

PIAZZALE DELLA ROSA GREMITO PER ELIO E LA TOSCANINI

Primo appuntamento con Note d’Estate

Un piazzale Della Rosa gremito ha salutato, ieri sera, il primo appuntamento con Note d’Estate: la rassegna organizzata grazie alla collaborazione della Fondazione Arturo Toscanini e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena che porterà tre grandi concerti, con la scenografia di Palazzo Ducale, nella stagione estiva sassolese. 

Ad iniziare il trittico d’appuntamenti, ieri sera, “Pierino e il Lupo” raccontato ed interpretato da Elio che ha dato la voce alla più celebre favola in musica. A interpretare la partitura di Sergej Prokof'ev, la Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Alessandro Nidi, che ha aperto la serata con le brillanti sinfonie da L’italiana in Algeri e Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini. Il secondo appuntamento si terrà, sempre in piazzale Della Rosa, martedì 11 luglio e sarà un appuntamento inedito per il pubblico di Note d’estate: “Sogno di una notte di mezza Estate”, un progetto di Fondazione Arturo Toscanini e Fondazione Teatro Due realizzato sul capolavoro della drammaturgia “fantastica“ shakespeariana. L’orchestra Filarmonica Arturo Toscanini e il Coro Giovanile Ars Canto daranno vita ad uno spettacolo che mescola mito, fiaba e quotidianità, fonti classiche e patrimonio folklorico inglese in una superba commedia, intrecciato con sapienza e raffinatezza alle musiche di scena scritte per l’opera di Shakespeare da Felix Mendelssohn-Bartholdy.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche