Sabato 03 Dicembre 2016 | 07:43

BOMPORTO, LAVORI IN CORSO SUGLI ARGINI DI SECCHIA E PANARO

Il costo complessivo dell'investimento che prevede il rinforzo e il ripristino degli argini dei due fiumi è di circa 5 milioni di euro

A Bomporto sono in  fase di ultimazione una serie interventi di Aipo per il ripristino, il rinforzo degli argini e la sistemazione delle frane arginali del Panaro e del Secchia in diversi tratti, per un investimento complessivo di quasi cinque milioni di euro; sono sei i cantieri aperti: in alcuni casi gli argini vengono rinforzati anche con pali infissi nel terreno e sono realizzate opere di sostegno e di difesa per rendere più sicuro il fiume in caso di piena, oltre alle opere di ripristino finali del verde. E ulteriori lavori sono tuttora in corso anche sul Secchia a Concordia e nel territorio di Modena.

Come sottolinea Alberto Borghi, sindaco di Bomporto, «i lavori fanno parte di una piano di interventi nei tratti segnalati e individuati come prioritari per garantire una maggiore sicurezza in caso di piena del fiume, con la collaborazione della Protezione civile regionale e dei volontari. I tempi sono stati rispettati e la maggior parte dei cantieri si concluderà nei tempi. Ora è fondamentale procedere con gli interventi strutturali sugli argini di Secchia e Panaro, sul potenziamento delle casse di espansione e il completamento della cassa del Naviglio con il primo stralcio in fase di conclusione».

Nell'elenco degli interventi a Bomporto figurano i lavori in tre diversi tratti sulla sponda sinistra del Panaro e i lavori nella località S.Rocco dove sono state completate le opere di difesa arginale in un tratto lungo oltre 100 metri e in questi giorni si sta lavorando alla risagomatura dei terreni; nelle prossime settimane è previsto un ulteriore intervento in zona lungo circa 60 metri.

In corso anche i lavori di ripristino lungo il canale Naviglio a monte della conca di navigazione di Bomporto, dove si stanno completando le riprese dei dissesti, mentre nelle prossime settimane sarà realizzato il ripristino di un muro di sponda in progettazione; sono praticamente terminati, invece, i lavori sull'argine del Secchia in un tratto a Sorbara di Bomporto, per il rinforzo arginale, la sistemazione e riqualificazione della golena, la risagomatura dell'argine e l'installazione di reti antinutria.

Per quanto riguarda la nuova cassa di espansione del canale Naviglio, che interessa anche il territorio di Bomporto, sono state completate le arginature previste con il primo stralcio del progetto (per un investimento di un milione e 450 mila euro); sono in corso rialzi degli argini e la realizzazione di alcuni manufatti che si concluderanno entro settembre; successivamente sono previste opere di lavori sistemazione del verde.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche