5.3 C
Modena
sabato, dicembre 7, 2019
Home Blog

MODENA F.C., MIGNANI “VOGLIO PROVA DI PERSONALITÀ”

0


Nel video l’intervista a Michele Mignani, allenatore Modena F.C.

Domenica alle 17.30 il Modena affronta allo Stadio Nereo Rocco una Triestina reduce dal recupero infrasettimanale contro l’Imolese e che sta attraversando un periodo complicato dal punto di vista dei risultati. Tutto ciò fa sì che il match di domenica sarà una vera battaglia per i canarini, che dovranno disputare un match di grande carattere. Il tecnico per la sfida al Rocco ha tutta la rosa a disposizione e potrà contare su praticamente tutti gli effettivi, con un Rossetti recuperato. L’ambiente sarà complicato per il Modena ma anche per la stessa Triestina, dato che i tifosi hanno contestato la squadra nelle ultime settimane. Mister Mignani però non pensa che la squadra di casa risentirà della pressione dei tifosi.

MODENA F.C., MIGNANI “VOGLIO PROVA DI PERSONALITÀ”

0


Nel video l’intervista a Michele Mignani, allenatore Modena F.C.

Domenica alle 17.30 il Modena affronta allo Stadio Nereo Rocco una Triestina reduce dal recupero infrasettimanale contro l’Imolese e che sta attraversando un periodo complicato dal punto di vista dei risultati. Tutto ciò fa sì che il match di domenica sarà una vera battaglia per i canarini, che dovranno disputare un match di grande carattere. Il tecnico per la sfida al Rocco ha tutta la rosa a disposizione e potrà contare su praticamente tutti gli effettivi, con un Rossetti recuperato. L’ambiente sarà complicato per il Modena ma anche per la stessa Triestina, dato che i tifosi hanno contestato la squadra nelle ultime settimane. Mister Mignani però non pensa che la squadra di casa risentirà della pressione dei tifosi.

EDUCAZIONE AMBIENTALE: CARABINIERI NELLE SCUOLE, GIA’ 1000 MATURANDI COINVOLTI

0


Nel video le interviste a:

  • Silvia Menabue, direttore Ufficio Scolastico Provinciale
  • Laura Guerrini, comandante Carabinieri Forestali

Carabinieri a scuola ma non per controllare bensì per educare ed informare. Su temi ambientali, sempre più di attualità su cui si è alzato il livello di sensibilità dell’opinione pubblica e contestualmente quello dell’attività dei nuclei spacializzati dell’Arma. In un progetto dedicato alle classi quinte delle scuole superiori proposto dal Comando provinciale dei Carabinieri di Modena accolto con favore dal provveditore agli studi ed inserito nel piano di educazione alla cittadinanza e alla costituzione parte, integrante della preparazione alla maturità. Già alta l’adesione delle scuole, con più di 1000 ragazzi già coinvolti nei prossimi giorni, 400 solo a sassuolo  dove è già pronta ad ospitarli l’aula magna dell’istituto volta don magnani. Saranno i nuclei specializzati dell’Arma in materia ambientale, Carabinieri Forestali, e del Noe, nucleo operativo ecologico di Bologna, rappresentati oggi alla presentazione dai rispettivi comandanti, Laura Guerrini e Cristiano Spadano, ad entrare nelle aule per confrontarsi con gli studenti sulla tutela dell’ambiente e della biodiversità. Elementi che vanno tutelati partendo dalle azioni quotidiane che ognuno può e dovrebbe fare

 

 

UCCELLINO RESTA INCASTRATO NELLA GRONDAIA, SALVATO DAI VIGILI DEL FUOCO

0


Intervento particolare dei Vigili del Fuoco questo pomeriggio in via Landini, zona Rometta di Sassuolo. Alcuni passanti uditi strani rumori dal tubo di una grondaia hanno attivato il 115. Sul posto la squadra Vigili del Fuoco smontando un tratto di tubo liberava un uccellino probabilmente scivolato nella condotta verticale senza più riuscire a risalire. Incolume appena avuta la libertà ha preso il volo non prima di aver distribuito un paio di beccate ai suoi soccorritori per fortuna muniti di guanti.

REQUIEM FOR POMPEI, IL PROGETTO DI KENRO IZU ALLA FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE

0


Nel video le interviste a:

  • Kenro Izu, artista
  • Chiara Dall’Olio, curatrice mostra

Il fotografo giapponese Kenro Izu , da sempre affascinato dalle vestigia delle civiltà antiche, presenta, dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020la mostra Requiem for Pompei, un progetto iniziato nel 2015  in collaborazione con Fondazione Fotografia Modena, dedicato alla città campana distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. e sepolta sotto la cenere e i lapilli. L’esposizione propone una selezione di 55 immagini inedite, donate da Kenro Izu alla Fondazione, scattate tra le rovine di Pompei, dove l’artista ha collocato le copie dei calchi originali dei corpi che spiccano come bianche sagome umane. L’intenzione di Kenro Izu non è quella di documentare i resti di Pompei, quanto di trasmettere il carattere sospeso fra meraviglia e distruzione che proviene dalle rovine, insistendo sull’idea di quanto è rimasto, il giorno dopo l’eruzione del Vesuvio. Kenro Izu – nelle parole dei curatori Chiara Dall’Olio e Daniele De Luigi – “ha la straordinaria capacità di abbattere i muri del tempo, creando immagini sublimi che ci accomunano nello spirito agli uomini di altre epoche, luoghi e civiltà. La sua preghiera per Pompei ci avvicina alle vittime di quella lontana tragedia ma al tempo stesso, come l’artista sottolinea, porta il nostro pensiero ai drammi analoghi che possono verificarsi oggi in qualunque momento e luogo del mondo”.

QUESTIONE BRETELLA, PRESENTATO IL PROGETTO ESECUTIVO A RUBIERA

0


Nel video le interviste a:

  • Diego Cattoni, Amministratore Delegato Autostrada del Brennero Spa
  • Carlo Costa, Direttore tecnico generale Autostrada del Brennero Spa
  • Davide Ferraresi, Legambiente Modena

Sono stati presentati i progetti esecutivi relativi a due grandi infrastrutture in programma sul nostro territorio. Durante l’incontro presso la Corte Ospitale di Rubiera si è parlato della discussa bretella Campogalliano-Sassuolo, con un focus sulla tangenziale di Rubiera, in essa compresa. L’infrastruttura avrà nel complesso una lunghezza di 25,6 chilometri: 15 di questi rappresenteranno un naturale prolungamento della A22 dall’innesto sulla A1 alla Pedemontana, altri 3 comporranno un asse di collegamento alla tangenziale di Modena, mentre la tangenziale di Rubiera aggiungerà alla rete viaria esistente altri 6,5 chilometri. I lavori, calendarizzati nel corso della presentazione, inizieranno nel 2020. Un’opera discussa e che continua a far discutere, come ha testimoniato la composizione stessa della sala che questo pomeriggio si è riunita a Rubiera: molti posti erano infatti occupati dai comitati contrari al progetto di una nuova autostrada, entrati dopo aver manifestato il loro dissenso fuori dalla struttura

STRAGE DI CORINALDO, LA PROCURA DI ANCONA CHIEDE RINVIO A GIUDIZIO

0


Alla vigilia del primo anniversario della strage di Corinaldo, nella quale persero la vita cinque minorenni e una mamma di 39 anni, è arrivata la svolta per uno dei due filoni di inchiesta nati per fare luce su quanto successo tra il 7 e l’8 dicembre 2019 nella discoteca Lanterna Azzurra. La Procura di Ancona ha infatti depositato la richiesta di giudizio immediato per sei persone, arrestate il 2 agosto scorso. Si tratta della cosiddetta “banda dello spray”, giovani tra i 19 e i 22 anni del Modenese, che in varie località italiane avrebbero usato spray urticante in discoteche e locali per rubare catenine e monili. Sono ritenuti responsabili di omicidio preterintenzionale, associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti con strappo e rapine, lesioni personali e singoli episodi di rapine e furti con strappo. Secondo gli inquirenti, alla luce dei risultati emersi durante la complessa attività di indagine coordinata dalla stessa Procura e condotta dai dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Ancona, con il contributo tecnico del Racis e dell’Università Politecnica delle Marche, sono emersi “chiari e concordanti elementi di responsabilità” nei confronti dei componenti del gruppo, che si trovano in stato di custodia cautelare.I componenti della cosidetta banda dello spray sono tutti residenti nella provincia di Modena e di età compresa tra i 19 e 22 anni.

EUROPEI NUOTO GLASGOW, PALTRINIERI IN FINALE NEI 1500 STILE LIBERO

0
gregorio paltrinieri


Gregorio Paltrinieri conquista la finale nei 1500 stile libero negli Europei di nuoto che si stanno svolgendo a Glasgow. Nella batteria ieri ha ottenuto il miglior tempo in 14 minuti 18 secondi e 10 centesimi, lasciando molta acqua tra sè e il francese Aubry. Terzo il connazionale Domenico Acerenza. Anche lui prenderà parte alla finale della categoria che scatterà oggi alle 18.36 (le 19.36 italiane).

CARPI FC. VANO IN DUBBIO, DUE BALLOTTAGGI PER PESARO

0


Michele Vano tiene ancora il Carpi col fiato sospeso. L’attaccante romano, che aveva saltato la gara di domenica scorsa con la Triestina, rimane in dubbio anche per la sfida di domenica a Pesaro. Il fastidio muscolare accusato dopo Verona non gli ha permesso in settimana di rimettersi in gruppo e ad oggi la soluzione più probabile è che Vano venga convocato, ma parta dalla panchina. Il Carpi non vuole forzare i tempi, col rischio di perdere Il suo capocannoniere per le gare decisive di inizio girone di ritorno quando la squadra biancorossa affronterà in 7 giornate le prime 6 della classe. E poi già con la Triestina sono arrivati segnali più che confortanti dall’assetto con una sola punta. Biasci ha confermato la sua grande duttilità adattandosi a fare il centravanti e domenica a Pesaro potrebbe essere confermato come riferimento avanzato, con alle spalle due trequartisti come Maurizi e Jelenic. Per il resto l’altro nodo da sciogliere in casa biancorossa riguarda la mediana, dove Saber è squalificato. Il sostituto più logico dell’italo tunisino, stando al minutaggio fin qui concesso da Riolfo, sarebbe Carta ma il tecnico ha provato anche Simonetti e Fofana, lasciando aperto il ballottaggio per chi affiancherà Pezzi e Saric. In difesa si va verso il rientro di Sabotic dopo la squalifica al posto di Boccaccini per affiancare Ligi, che è diffidato, mentre a destra scalpita Pellegrini, ormai recuperato, ma il pesarese Rossoni è in pole per giocare sul campo dove ha cominciato la sua carriera.

FORUM MONZANI: 10 ANNI D’INCONTRI CON L’AUTORE IN UN LIBRO FOTOGRAFICO

0


Dalla A di Alberto Angela alla Z di Alex Zanardi, passando per più di altri 150 nomi e 200 titoli. È un alfabeto di protagonisti della letteratura, del giornalismo, della filosofia, del cinema, ma anche della musica, dello sport e della politica, il libro fotografico “Dieci anni di passioni”, che ripercorre una decade d’incontri con l’autore al Bper Forum Monzani. Offerto gratuitamente al pubblico, il volume è stato pensato come un regalo per tutti coloro che dal 2009 ad oggi hanno presenziato agli incontri, da spettatori o relatori.

Nel video le interviste a:
– Eugenio Tangerini, Responsabile relazioni esterne Bper Banca
– Alessandro Vandelli, Amministratore delegato Bper Banc

SOCIAL

12,908FansMi piace
203FollowerSegui
91IscrittiIscriviti